Pier Giorgio Ardeni

Professore ordinario di Economia politica all’Università di Bologna, dove insegna Economia dello sviluppo e ambientale. Nei suoi studi si è occupato di povertà e disuguaglianze, politica, storia delle migrazioni e della Resistenza. Ha una lunga esperienza come consulente di organizzazioni internazionali e governi sui temi delle politiche sociali e dello sviluppo, lavorando spesso per vari direttorati della Commissione Europea, in paesi dell’Africa e dell’Asia, in Europa orientale e nei Balcani. Dal 2015 al 2019 è stato Presidente della Fondazione di ricerca “Istituto C. Cattaneo” di Bologna. Scrive su giornali e riviste come il manifesto, Domani, Left, Il Ponte, Infiniti mondi. Negli ultimi anni ha pubblicato i volumi Le radici del populismo. Disuguaglianze e consenso elettorale in Italia (Laterza, 2020), Alla ricerca dello sviluppo. Un viaggio nell’economia dell’Italia unita (con Mauro Gallegati, Il Mulino, 2022), Il ritorno della storia. La crisi ecologica, la pandemia e l’irruzione della natura (Castelvecchi, 2022), Oltre l’impotenza della politica (curato con Stefano Bonaga, Castelvecchi, 2023).

materiali