Elena Mazzoni

Nata ad Albano nel 1976. Laureata in giurisprudenza e scienze politiche. Coordinatrice nazionale dei comitati italiani ai tempi della Campagna StopTTIP e StopCETA. Sul TTIP e il commercio internazionale ho scritto un libro con Monica Di Sisto e Paolo Ferrero. Attivista ambientale, ricopro inoltre il ruolo di Responsabile nazionale ambiente nel Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, e sono nel direttivo di Transform! Italia, rete di ricerca e azione a livello europeo che indaga sulle trasformazioni intervenute nel lavoro, nella rappresentanza, nelle forme di fare politica e praticare la democrazia, e che rappresento nella Rete dei Numeri Pari. Sono co-portavoce nella Rete Tutela Roma Sud, realtà che riunisce 22 diversi soggetti che si battono per contrastare il progetto di inceneritore di Roma-Santa Palomba. Convintamente antifascista ed antirazzista, sono iscritta ed attiva nell’ANPI. Perchè credo in tutto questo, nella riconversione in chiave ecologica della vita e del sistema economico-produttivo, nella giustizia ambientale legata alla giustizia sociale, nel contrasto alle mafie e nel superamento delle diseguaglianze, nella Pace come legame tra i popoli e nel ripudio di ogni guerra, partecipo alle elezioni europee 2024 con la lista Pace, Terra, Dignità.

materiali